Home arrow Cultura arrow Vecchi ricordi arrow San Pasquale Baylon, protettore delle donne
gioved 19 settembre 2019
 
 
San Pasquale Baylon, protettore delle donne PDF Stampa E-mail
L'ha scritt Carmela "jatta acrest'"   
domenica 18 maggio 2008
 Il 17 Maggio la Chiesa cattolica ricorda "San Pascàle Bailònne ”  che la tradizione popolare  meridionale, vuole “protettore delle donne”  ……si dice infatti che  il frate, alle donne che in confessione si “lamentavano” del “vigore” dei loro mariti, consigliasse di somministrare loro l’ovetto sbattuto con zucchero e vino. Il popolo (femminile)  cominciò a considerare il frate come un santo, e  a chiamare il suo intruglio miracoloso “la crema di san baione”  - che per abbreviare diventò zabaglione.

Per questa bella invenzione San Pasquale Baylon è anche protettore dei cuochi.
Protettore dei cuochi… delle donne… ma anche delle zitelle in cerca di marito che lo invocano dicendo:

"San Pasquale Bailonne
 protettore delle donne
 mannàteme nu marito
 viànche, russe e sapurito,
 come a vvuje tale e quale
 gloriosissimo San Pascale"

e le più acide continuavano col ricatto disperato…

…e ci no mu’ face acchià jie no Te venghe chiù a prijà.

Ultimo aggiornamento ( domenica 18 maggio 2008 )
 
< Vid quidd d'apprim.   Vid 'nnotre. >
 
Top! Top!