Home arrow Cultura arrow Vecchi ricordi arrow Nu Perdone
luned 21 ottobre 2019
 
 
Nu Perdone PDF Stampa E-mail
L'ha scritt Aldo "Diecipalazzine"   
luned 09 marzo 2009

 L'immagine è quella che molti di voi hanno visto chissà quante volte. Quella della coppia di Perdune che avanzano affiancati, e che condividono la fatica del cammino, stando vicini e dandosi sostegno l'uno con l'altro.
             

‘Nu Perdone

Nazzecànne… chiàne, chiàne,
Vè a’ scazàte. ‘A màzze, mmàne.
Fàce frijdde, ‘a nòtte è gnòre.
Chiànge ‘a Màmme d’u Segnòre.

Vè ammusckàte a n’otre fràte,
pe pigghjà calòre e fjàte.
Jè cchiù lùenghe assaje stu vìche,
senze ‘u vràzze de n’amìche.

 
< Vid quidd d'apprim.   Vid 'nnotre. >
 
Top! Top!