Home arrow Cultura arrow Il Maestro disse... arrow Sursum corde
domenica 12 luglio 2020
 
 
Sursum corde PDF Stampa E-mail
L'ha scritt carlo "usinnache"   
venerd 27 agosto 2004
Un giorno Biwenabhirrha, il sollecito adepto, si sentiva oppresso dalle difficoltà della vita e se ne lamentò con il Maestro dicendo: "Non ce la faccio più! Questa vita mi è insopportabile".
Il Maestro prese una manciata di cenere e la lasciò cadere in un bicchiere pieno di limpida acqua da bere che aveva sul tavolo, dicendo: "Queste sono le tue sofferenze".
Tutta l'acqua del bicchiere si intorpidì e s'insudiciò.
Il Maestro buttò via l'acqua sporca.
Il Maestro prese un'altra manciata di cenere, identica alla precedente, la posò per terra, poi ci buttò sopra un bicchiere di Raffo.
La cenere si disperse in un attimo e il pavimento rimase esattamente come prima.
"Vedi?" spiego il maestro, "Ogni giorno devi decidere se essere un bicchiere d'acqua o un bicchiere di Raffo!".
Ultimo aggiornamento ( venerd 22 febbraio 2008 )
 
< Vid quidd d'apprim.
 
Top! Top!