Home
sabato 30 settembre 2023
 
 
 
Insulti,avvertimenti e minacce PDF Stampa E-mail
L'ha scritt Administrator   
venerd 30 luglio 2004
  • "Accome ti ggiri!", ("come" viene usato nel senso di "non appena"): serve a sollecitare al compagno, che si trova di spalle, un passaggio (o pi raramente un tiro) immediato (da esclamare con foga orgasmatica).
  • "pass'a me ca so' veloc''": formula rituale, usata pi per la sua musicalit che per l'effettiva rapidit di chi la pronuncia.
  • "sle-st": al compagno solo davanti alla porta.

Generalmente seguito da:

  • "tir'n boooor", dove "booor" un urlo disumano che dovrebbe significare "porta" (l'agonismo trasforma le parole) ma che assomiglia pi ad un urlo di dolore. L'urlo spaventa il malcapitato, gli fa perdere la concentrazione e finisce per fargli sbagliare un gol facile facile.

In conseguenza dell'errore, al malcapitato pu capitare di sentirsi dire:

  • "vatinn' 'mbort, ch' megghie": chi non all'altezza di giocare in campo, viene "declassato" a portiere.
  • "Giu, scannuen''": esortazione a tirare forte.

Oppure:

  • "sbuenn'l l'ndram": variante pi astiosa.
  • "e mo' vall' a pigghie!": successiva sollecitazione.
  • "Albitroo... mitt't l'occhial": dissenso di opinioni col direttore di gara. N.B.: il bello che il pi delle volte non c'era alcun direttore di gara!
  • "Fatt' 'a convergenz'": da rivolgere a qualcuno col piede di legno.
  • "Ooooohhh... avit' turna'??!": urlo disperato di portieri sull'orlo di una crisi di nervi.

Il portiere ha sempre avuto vita grama: naturale propensione all'attacco dei suoi "difensori", "campi" di asfalto e/o brecciolino, avversari impietosi capaci di sbonnare da pochi centimetri Lo stress di un rigore poteva indurlo anche a esprimersi con figure retoriche tipo "sbonna piano, per".

Come adeguarsi al gioco maschio:

  • "A sp'zza l' iamme st sciueche? ... Vabb ... mo e' f'nit cu' mme' !!!!"
  • "Com' non fallo ... e ci no i fall' quidd? ... Se ce j ... accid'm proprie!!!"

Presuntuose dichiarazioni di superiorit:

  • "T' fazz ass u' pallone da ind' a le recchie"
  • "T' fazz n'a finta che t' n ve' nderr da sul ... "
  • "Anzecc na sbunnata ca a dicere: mado' c'ha success?"
  • "T fazz na find ca t fazz u nod all iamme"

In caso di infortunio:

  • "Mutu' ce cadut'... s'accis... purtat'l a San Camillo..." (e uno fesso faceva il suono della sirena mentre un altro aggiungeva "purtat'l a u Gambero!!")
Ultimo aggiornamento ( venerd 30 luglio 2004 )
 
< Vid quidd d'apprim.
Cr'stian online:
Get Firefox!
Ce timb st face?
Tardnuestr
---
Scanzavirus Avast!
avast! Home

 
Top! Top!