Home arrow Cultura arrow Brani MP3 arrow David Sylvian
domenica 12 luglio 2020
 
 
David Sylvian PDF Stampa E-mail
L'ha scritt Silvio "gralsi" & Pepp' Nesta   
marted 15 maggio 2007
 Stù cristijane, jeve angora uagnone, cà accumenze a sunà cù nù comblesse (gruppo) cà se chiamavene Japan .
Cù chiste sùnature, quanne sceve forte forte à niù ueve (New Wawe), e nò ne ‘mbrugghijame cù à Niù Eigge (New Age) ... cà jè n’otra cose,  ... l’arrivò nù bbuene successe,  addevendò famòse pure piccè jève ù periode dù glamure (glamour),  pratecamende à cosa chiù ‘mbortande jève l’immaggine cà a museca, ... à descapete dè à museca stessa.
Comungue ijdde, cà nò jeve propre fesse fesse, schkaffò ijndre aù repertorie musecale d’ù comblesse dè le Japann, quijdde cà jève chiù aggarbate pè le guste sue.
Mò ve diche tre titule cà valene pè tutte:  Tè otre sive loff e life  (The other side of life);  Goss’ (Ghost)  e Nijnde porte (Nightporter).
Propre quidde cà vuleve succedije!! ... e chiamele fesse ... addevendò nù dive pè le piccinnodde, cà, nù poche arrapatòdde dè giùvendù, schkaffarene le fotografije ijndre alle diarie e le postèr suse alle parite delle camarette, ... addevendò nà stalle và.    (mix tra Stella e Star)
À nù certe punde, viste cà s’aveve rutte nù poche le cugghijune, piccè nonge jeve quidde cà vuleve ijdde e viste cà aveve pure pruvate n’esperienze cù Cakainmoto (Sakamoto, la colonna sonora di Forbidden Color) ... addecide cù sè scette alle cijnghe condre à une  (cioè da solista ... cè ssite malepenZande) ....
E, viste cà aveve accumenzate à fà na rufola dè collaborazZioni cù: Holgie Cuzzai (Holger Kzukai); Robbert e Flippe (Robert Fripp); MinKarne (Mick Karn) e tande otre musecande famuse,  face nà serie dè ciddì (CD), cà tra à Niù Eigge (New Age), l’Ambiende (Ambient), ù Menumale (Minimal)  e totta nà seria d’otre èticchette (etichette) nò tanda sembateche, anzi decime pure andepateche, tand’è cà pare cà nò sapene nè de mè e nè de tè mise assieme, ...
A criature, purtroppe, nonge riesce à truvà à stessa famosità (successo) dè quanne jeve giuvenotte e sunave ‘mbaccie aù pubbleche,  ma gomungue à mè, stè museche,  me parene averamende une chiù belle dè l’otre, anzi sicuramende sò une chiù belle dè l’otre ... vù ggiure propre ... crediteme!
Appositamende perciò tenghe tutte le museche dè stù granda musecande ... e nonge vù diche pè vè fà à cagnavole, ma propre piccè, ci vulite, ve pozze fà scarecà quidde cà vulite .... eheheh ...  vè le passe je accittecijtte .... e accussì sendite cà sò averamende una chiù bbella dè l’otre!
(E mò quacchedune adda penZà ... miinghia à Silvio nè vò cù cunvinge propre!)
 ... beh ... sapite cè ste ... je v’hagghije cundate ù fatte ... accussì stonne le cose,  stateve bbuene e ...

APRITE LE RECCHIE ED IL CUORE!

À prossema vote vè parle dè ... Arteloffnoise! ( Art of Noise)

Cià bbell’


Traduzione per i non iscritti al corso T.A.R.A.S.

David Sylvian 2° e ultima parte.

Sto cristiano, da ragazzo suona in un gruppo di nome Japan col quale in pieno periodo “new wave” gnù ueiv, da non confondere con la “new age” gnù eig, ha anche un discreto successo dovuto anche al fatto che il periodo è quello del “glamour” quindi caratterizzato forse un pò troppo dall’immagine a scapito della musica. In ogni caso lui ci prova a inzippare un po’ quello che più è il suo gusto musicale all’interno del gruppo, cito 3 titoli che valgono per tutti: the other side of life; ghost e nightporter. Ma quello che ottiene, chiamalo fesso, è di risultare uno dei personaggi più ambiti dalle ragazzine per riempire di sue foto i loro diari!

A questo punto lui molla tutto perché non è quello che desiderava e, reduce già da un esperienza avuta con sakamoto (la colonna sonora forbidden color) si butta nel 5 contro 1 ( cioè da solista) e attraverso tutta una serie di collaborazioni con: Holger Kzukai; jon hassel; robert fripp; mick karn ecc ecc fa una serie di cd che, tra la niù eig, l’ambient, il minimal e tutta una serie di “etichette” antipatiche che non vogliono dire niente, non riesce più a ottenere i successi di pubblico ottenuti in adolescenza ma ognuno di questi può essere considerato una vera e propria “chicca”. Io li ho tutti (non lo dico per fare lo “sborrone” ma perché posso “passarvi” quello che volete) e credetemi, sono uno più bello dell’altro!

La prossima sarà per gli “Art of Noise”.
 
< Vid quidd d'apprim.   Vid 'nnotre. >
 
Top! Top!