Home
gioved 27 febbraio 2020
 
 
 
A' messa d'u Papa PDF Stampa E-mail
L'ha scritt Administrator   
luned 31 agosto 2009

 Gaetano è in cucina a sorseggiare il suo caffè. Ciòdda sta stendendo il bucato e dal balcone di fronte si affaccia  Sisìna (Teresa) – le dirimpettaie tra loro parlano italiano… o almeno ci provano

Sisìna “Bongiorno Ciòdda, da quando tembo…”
Ciòdda “ Bongiorno Sisìna. Aveta raggione, a  ferragosto abbiamo andati da mio figlio ‘Ntunuccio (Antonio) che sta a Roma che st’anno mio nipote Caetano s’è preso la laura ...

Caitàne (commentando a bassa voce dalla cucina) “… si e a cambumìlle … “


Ciòdda   (ignara dei commenti di Gaetano, continua )” … e subbito ha trovato lavoro per tre mesi…”
Sisìna “un lavoro a proggetto”
Ciòdda “ e si, pefforza ... che lui è architetto. Invece Giancarlo, il più piccolo, è geometra”
Sisìna “ già ?
Ciòdda “ si .. teniamo un altro diplomatico …

Caitàne (continua a commentare a bassa voce dalla cucina) “ …  cannòle,  cassàte, bignè,taràdde, carteddàte …. n’hame apìerte a pasticcerìe…

Ciòdda (ha sentito i commenti del marito ma fa finta di nulla) “ e così… propie stanotte abbiamo tornati. Mo loro angora dormono e io ho già lavato le robbe  e  mò le    sto’ spannendo …
Sisìna “ E fato bene! Vi è piaciuta Roma?
Ciòdda “ e come no! Io no la sapevo proprio… e mio figlio e mia nuora , m’hanno portato girando….
Sisìna “ mi immagino il traffico…
Ciòdda “ si però loro sono pratichi e abbiamo andati in metripolitania, che sorella mia, è così velocia che mango inchiani e devi  scennere… 
Poi alla sera le luci..... pure che un localo era chiuso teneva le inzegne accese che facevano accendi e stuta.... mica come a noi che scuresce tutte cose...
mo tenco le gambe dolori dolori pe quanta strata ho fatto, ma è tutto bello, bello assai.
Sisìna “ e a San Pietro vi hanno portato?
Ciòdda “ e certamente…  ma però il Papa non ci stava che si fa le ferie a Castello del Golfo
Caitàne (che ormai non riesce a trattenersi) “…si…quidde de Tàrde…”
Sisìna “ ahaaa…. Allora il Papa no l’avete visto?
Ciòdda  “ come noooo, e mica me ne tornavo senza che sentivo na messa del Papa.  ‘Ntunuccio mio la domenica m’ha portato a Castello del golfo…
madò Sisìna mia, ho fatto na ficura che menomale l’ho detto solamende a Caitano mio…
Sisìna “ naaa e com’è?...
Ciòdda  “ eee… stammo tutti quandi , io Caitano mio, ‘Ntunuccio mio co la moglia e i figli, che dovemmo sentire la Messa del Papa…. Sorella mia no vi dico e no vi conto i cristiani che staveno e il caldo che faceva … ma è stato bello e emozzionande…
A  un gerto pundo, dopo la  benedizzione, il Papa piglia e dice:
(prosegue imitando l’accento tedesco ): Cari feteli, con grante cioia vi faccio zapere che l’altra mattina mi hanno tolto il cesso…
…no sapete come parla il Papa?...che lui è tedesco?
Sisìna “ e certo, come no? …e poi l’aveto fatto proprio tale e qualo… e poi sta notizia l’hanno fatta vedere pure al telegiornale …
Ciòdda “ Embè, sorella mia, io ho sendìto così e mi ho dispiaciuta, tando che ho detto a Caitano mio: Madò Caetà, menomale che il Papa qua sicuramende tiene il doppio servizio….  No?
Che se ce lo levavano a noi il “cesso” erano veramende probblemi….
Caitàno subbito m’a preso nu pizzico ca tèngo angora ‘il vrazzo ‘nnerìto ,  … e m’ha detto: Ciò,  il gesso che teneva al vrazzo gli hanno levato…..
Madò  Sisì , per il dolore del pizzico e pe la vercogna, ho fatta di tutti i colori, tando che norima si è girata e si ha spaventata che si credeva che mi stavo sentendo mala…. Subbito ‘Ntunuccio mio m’ha preso e m’ha portato all’ompra….e io che li dicevo : no vi peroccupate che stoco bona….. - che quello voleva chiamare all'ambulanza.... che ficura!......

Sisìna scoppia a ridere, mentre Ciòdda si risente un po’ di quella risata così fragorosa

“ e vabbè Sisì, chi male capisce male risponte…
“ Nòne Ciò, nonge stò ride pe te, ma pe me, ca finalmènde hagghie capìte …  ije hagghie sendùte ‘u Papa a ‘u telegiornale, mentre ste facève le piatte, e pure ije hagghie capìte ca a ‘u Papa l’averene levàte ‘u cesse, ma ije m’hagghie state cìtte…. Menumàle ca m’è ditte  ‘u fatte prime cu m’avène de strulecà  cu quarchedune!.

 
< Vid quidd d'apprim.   Vid 'nnotre. >
Cr'stian online:
Get Firefox!
Ce timb st face?
Tardnuestr
---
Scanzavirus Avast!
avast! Home

 
Top! Top!